Progettare
il Less is More

DATA 16 e 22 giugno 2022

DURATA 3 + 6 ore

LUOGO onLine

PARTECIPANTI Max 12

VALORE DEL CORSO 140,00 euro

RICHIESTA INFORMAZIONI

PROGETTARE IL LESS IS MORE

 

Come può l’essenzialità rendere accogliente una casa?
Come può un solo oggetto trasmettere emozione?
E come si può far comprendere il valore del vuoto dei nostri allestimenti?

Analizziamo insieme il processo mentale e progettuale che sta dietro ai nostri allestimenti.
Utilizziamo esempi di allestimenti specifici per allenare il nostro occhio ed affinare la tecnica.

Ci eserciteremo insieme a mettere in pratica ciò che abbiamo appreso usando un caso studio. E se hai in mente un intervento o un tuo caso specifico portalo con te, studieremo insieme la strategia migliore per renderlo ESSENZIALE.

PROGRAMMA

Studio del percorso di visita all’immobile più efficace
Scelta della parete focus
Scelta strategica dello scatto per dare risalto l’allestimento
Analisi del materiale a disposizione; l’arte del riciclo
Il colore come strumenti aggiuntivo da utilizzare ( porzioni di colore – scala tonale)
Come far comprendere al committente che l’essenzialità ha un prezzo
Prova pratica su un caso studio e discussione dei progetti sviluppati

 

MODALITA’ DI EROGAZIONE
Il corso è diviso in due sessioni; giovedì 16/06/2022 dalle 14:00 alle 17:00 e mercoledì 22/06/2022 dalle 10:00 alle 17:00.
Il corso viene erogato in modalità Live Streaming con possibilità di interazione in tempo reale con il docente e gli altri corsisti.
Entro 48 ore dall’inizio del corso verranno inviate tramite email le istruzioni ed il link di accesso alla sessione Zoom.
Terminato il corso, verrà inviato il materiale didattico e l’attestato di acquisizione delle competenze.

 

BENEFIT
Accesso alla Community di HOME|Philosophy Academy, luogo di condivisione e confronto quotidiano con oltre 600 membri.

 

Federica Basalti

Laureata in Tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali, ho cominciato a lavorare come restauratrice di dipinti murali, affreschi, pietra e stucchi antichi, tele e tavole. Per otto anni ho lavorato tra cantieri e laboratori di restauro, dedicandomi inoltre a decorazioni e realizzazioni di trompe l’oeil. Il mio compito è quello di trasformare l’immobile in casa: attraverso un allestimento permanente e un servizio fotografico efficace, la racconto e le do nuova vita. Dal 2015 sono una home stager professionista e lavoro principalmente a Bologna. Secondo la mia filosofia il restauratore non è un artista, ha solo il compito di restituire all’opera la magnificenza che nel tempo è andata perduta. L’home stager non è un illusionista, ha solo la capacità di far scegliere quella casa per le sue potenzialità, perché chi la guarda abbia modo di immaginare lì il proprio futuro!  

 

PARTECIPA
ANCHE TU.

Compila il form e chiedi di partecipare all’evento di HOME|Philosophy.